La Rivoluzione del Monopoli: Un Calciomercato All’insegna del Rinnovamento

Dopo un avvio di stagione in salita, il Monopoli ha saputo distinguersi con una serie di mosse strategiche che hanno riscritto il proprio organico in vista del finale di stagione con l’auspicio di conquistare la salvezza in Serie C. La dirigenza del club pugliese ha lavorato intensamente per rafforzare la squadra, portando a termine affari importanti sia in entrata che in uscita.

Le Nuove Frecce nell’Arco del Monopoli

Tra le ENTRATE più significative, spicca l’arrivo di Bizzotto, difensore proveniente dal Brindisi, che porterà esperienza e solidità alla retroguardia. Altrettanto rilevante è l’acquisto di Barlocco, difensore svincolato, noto per la sua versatilità e capacità di adattamento.

Il reparto difensivo si arricchisce ulteriormente con La Vardera, proveniente dal Cosenza, un giocatore in grado di apportare grinta e determinazione. Sul fronte offensivo, il Monopoli ha puntato su Arioli, Cubretovic, sempre dal club calabrese, e Sosa, dal Cerignola, con l’intento di aumentare il potenziale realizzativo.

A centrocampo, il club ha messo a segno il colpo Vitale dalla Sampdoria, un giocatore di qualità in grado di dettare i ritmi di gioco, e Bulevardi dal Gubbio, noto per le sue doti di interdizione e costruzione del gioco. Ardizzone, proveniente dal Lecco, completa il reparto con la sua esperienza e visione di gioco.

Il Monopoli ha rafforzato la propria porta con Gelmi e Dalmasso, entrambi portieri di grande affidabilità, provenienti rispettivamente da Atalanta e Lecco.

Gli innesti dell’ultim’ora, invece, segnano il ritorno in biancoverde dell’attaccante Grandolfo e dal Giugliano arriva il difensore argentino Tamir Berman.

Dolorosi Addii e Nuove Sfide

Per quanto riguarda le USCITE, il Monopoli ha salutato alcuni pezzi importanti del proprio scacchiere. Tra questi, spiccano Riccardi, che si trasferisce a Sorrento, e Piarulli, che prosegue la sua carriera al Fasano. Starita si unisce al Benevento, portando con sé la sua capacità realizzativa.

La difesa perde elementi come Cargnelutti, in partenza per il Giugliano, e Dibenedetto, ora al Nardò, mentre Perina e Alloj lasciano la porta per Foggia e Bari rispettivamente. Vassallo, centrocampista, si trasferisce al Renate, mentre D’Agostino si accasa al Picerno.

Il club ha anche detto addio a Botis, giovane portiere ora all’Inter, e a Sorgente, difensore che proseguirà la sua carriera con l’Arconatese. Infine, Spalluto si unisce al Trento, cercando nuove sfide e opportunità.

Conclusione

Questo calciomercato rappresenta per il Monopoli un vero e proprio punto di svolta. La squadra appare ora rinnovata e pronta ad affrontare le sfide della nuova stagione, con un mix equilibrato di esperienza e freschezza, in grado di soddisfare le ambizioni del club e dei suoi tifosi. La dirigenza e il mister hanno lavorato con l’obiettivo di costruire un team competitivo e coeso, sperando di portare il Monopoli verso la salvezza.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati