Manelli Seagulls: domenica sfida cruciale per la promozione

Manelli Seagulls

Come l’anno scorso, i Manelli Seagulls espugnano il Palamartino e superano con il punteggio di 54-59 il Duma Basket Bari, riportando la serie finale in parità e riconquistando il fattore campo. Sarà decisiva la sfida di domenica 12 alla Tensostruttura di via Pesce per decretare la squadra promossa nella nuova Divisione Regionale 1 FIP.

Coach Di Mola legge bene il match e così i nero-oro partono forte piazzando subito il parziale di 2-12 che si rivelerà decisivo. Ostuni (23) e Calabretto (6) guidano una squadra molto più serena rispetto a quella scesa in campo la scorsa settimana e molto più in palla dei padroni di casa che faticano soprattutto in attacco. I Seagulls trovano tante soluzioni anche dalla panchina con Notarangelo (2) e Sampietro su livelli altissimi, mentre il Duma è costretto ad affidarsi quasi totalmente alle mani di Maietta e Marino che riescono comunque a porre argine al punteggio e a chiudere la prima metà della gara sul 18-24.

Secondo tempo che inizia ad alto livello di intensità: i padroni di casa rientrano subito determinati ad accorciare le distanze ma i Seagulls tengono botta con i muscoli di Cofano (2) e la qualità di Mitrotti (6), rimediando al precoce quinto fallo di Persichella (6). Stomeo, stringe i denti, Lorusso (6), tarantolato, sporca tutti i possessi del Duma e così a fine terzo quarto i Seagulls riescono addirittura ad avere nelle mani di Miccoli (2) la palla del +14.
Il quarto quarto non è per i deboli di cuore: il Duma è avversario tenace e vuole regalare al pubblico di casa la gioia della vittoria che chiuderebbe la serie finale. Centrone (10) si inventa due minuti di altissimo livello, trovando due triple intervallate da una stoppata, ma questo non basta a mandare Marino in lunetta a poco più di un minuto dalla fine con 3 liberi che potrebbero valere il 55 pari. Il 21 di casa, tuttavia, trema sul terzo libero fallendo l’aggancio. Dall’altra parte Centrone, due volte mandato in lunetta, trova entrambe le volte un 1 su 2, lasciando a 4 secondi dalla fine l’ultimo possesso al Duma per il pari. Ma la difesa fortissima degli ospiti porta alla palla persa e al fallo sulla sirena, sempre su Centrone, che con il 2 su 2 dalla lunetta fissa il punteggio sul 54-59 finale.

“Questo è un gruppo fantastico che ha fatto sacrifici per tutto l’anno, – a fine partita il vicepresidente Alba – non avrebbe meritato di chiudere la serie finale senza la possibilità di riscattare il primo tempo di gara 1. Siamo riusciti a riconquistare il fattore campo facendo quello che abbiamo fatto durante tutta la stagione e, se posso esagerare, da quando i Seagulls sono nati: giocare a basket divertendoci. Ora ci godiamo gara 3, a casa nostra, consapevoli che sarà pur sempre solo una partita di basket, con i nostri amici che ci supporteranno e i nostri ragazzi che ci faranno divertire”.

L’appuntamento con la decisiva gara 3 è per domenica 12 maggio, ore 19:00 presso la Tensostruttura di via Amleto Pesce.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati