Monopoli – Picerno: un gol per tempo

Monopoli - Picerno, foto Gabry Latorre SS Monopoli
Monopoli – Picerno, foto Gabry Latorre SS Monopoli

Un punto a testa al termine del duello tenutosi ieri sera presso lo stadio “Vito Simone Veneziani” tra Monopoli e Picerno, valido per la decima giornata di serie C.

I biancoverdi non sono stati in grado di replicare la loro convincente vittoria contro la Virtus Francavilla dello scorso venerdì, mentre i lucani non hanno assaporato il gusto del successo, ma allo stesso tempo hanno trovato la forza per rimontare il gap accumulato nella prima metà di gioco.

Monopoli e Picerno: Una Partita di Due Tempi

Nel secondo tempo, la stanchezza ha prevalso sulla generosità da entrambe le parti, portando ad emozioni scarse. In termini di formazione, nei biancoverdi Francesco Tomei ha dovuto fare a meno del squalificato Spalluto, unendosi alla lunga lista di giocatori indisponibili: Cargnelutti, De Risio, De Paoli, Fazio, Iaccarino e Vitale. La formazione rimaneva la stessa 4-2-3-1 annunciata in anticipo, ad eccezione dell’inserimento di Angileri sulla fascia sinistra in sostituzione di Vassallo. In avanti, Borello, D’Agostino e Starita supportavano Santaniello.

Dall’altra parte, il modulo speculare di Ettore Longo vedeva un corposo turnover in difesa e a centrocampo, sempre nel 4-2-3-1. Emanuele Esposito, Graziani e Vitale erano a supporto del bomber Murano.

Il Primo Tempo: Possesso Palla e Ripartenze

Nei primi 45 minuti, il Picerno ha avuto un maggior possesso palla, mentre il Monopoli ha scommesso sulle ripartenze, puntando sulla velocità e la tecnica di D’Agostino e Santaniello. Le occasioni nascevano dai loro piedi. Al 20′, il tiro del giovane classe 2003 ha costretto Merelli a una deviazione istintiva. Sei minuti dopo, Santaniello è stato vicino al vantaggio, ma il suo diagonale è uscito di poco a destra di Merelli. Il gol è arrivato al 32′ sempre grazie alla combinazione dei due. Santaniello, dalla linea di fondo, ha lasciato partire un cross toccato dal portiere avversario. Viteritti si è precipitato prima di Guerra, toccando la sfera in una porta sguarnita.

La Ripresa: Il Rapido Pareggio di Albadoro

La ripresa ha visto un rapido pareggio realizzato dal neo entrato Albadoro, abile a correggere il tiro di Murano. Per il resto, le due squadre hanno cercato di superarsi, ma senza successo. Il Picerno è stato vicino al vantaggio con Murano, servito da Vitale, ma il bomber ha mandato sopra la traversa da una posizione molto favorevole. L’ultimo quarto d’ora non ha offerto ulteriori emozioni.

MONOPOLI – AZ PICERNO 1-1

Reti: 32′ Viteritti(M); 3’st Albadoro(P)

S.S. MONOPOLI 1966 (4-2-3-1): Perina; Viteritti(26’st De Santis), Fornasier, Ferrini, Angileri(32’st Cristallo); Vassallo(39’st Piarulli), Hamlili; Borrello, Starita, D’Agostino(32’st Peschetola); Santaniello(26’st Riccardi).
All.: Tomei.
A disp.: Alloj, Bosit; Di Benedetto, Simone, Mazzotta.

AZ PICERNO (4-2-3-1): Merelli; Guerra(1’st De Cristofaro), Biasol, Gilli, Savarese(13’st Garcia); Pitarresi(38’st De Ciancio), Ciko(1’st Albadoro); E.Esposito(43’st Gallo), Graziani, Vitali; Murano.
All.: Longo.
A disp.: A.Esposito, Summa; Allegretto, Santarcangelo, Diop.

Arbitro: Francesco D’Eusanio della sezione di Faenza. Assistenti: Manuel Marchese della sezione di Pavia e Stefania Signorelli della sezione di Paola. Quarto ufficiale: Domenico Mascolo della sezione di Castellammare di Stabia.

Ammoniti: Tomei, Riccardi(M); Graziani, E.Esposito, Vitali, De Cristofaro(P). Espulsi: -.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati